Le ferie? Un ricordo lontano

2018-08-24 admin 2 min read No Comments

Le ferie? Un ricordo lontano

2018-08-24 Scarlett 2 min read No Comments

Il luogo comune più abusato della storia. O quasi.

Insomma, sono rientrata alla base da tre giorni. Dopo il primo avrei voluto disporre di una casa con giardino e un acero immenso. Per godermi la quiete domestica? No. Per scavarmi una fossa all’ombra e sotterrarmi. E se pensate che sia un modo un pò drastico per gestire lo stress da rientro… beh, che volete che vi dica? Ognuno reagisce come può. Anche perchè non è questione solo di bagagli da disfare, di caldo assurdo, di attese in aeroporto e code in autostrada. Il disagio è più profondo. Ha a che fare con l’insoddisfazione, con il bisogno di cambiare tutto qualcosa nella propria vita che si scontra con le aspettative e con le responsabilità nei confronti di chi mi sta accanto. Ci sono persone che sono felici di nascere, vivere e morire nel proprio guscio, circondate dalla sicurezza delle loro quattro mura. Io? Solo se ci penso mi sento morire. Vorrei avere il coraggio di quelli che mollano tutto e si trasferiscono all’estero, lasciando il lavoro per cui hanno studiato e che, tutto sommato, è ben pagato, per reinventarsi una vita dall’altra parte del mondo. Dove? In America, ma anche in Inghilterra o in Irlanda. Metterei la mia laurea – di quelle importanti, direbbe mia madre, che costano fatica – in un cassetto e mi inventerei qualcos’altro. Ma poi penso alle persone che in qualche modo dipendono da me e che, al contrario di me, amano crogiolarsi nel loro piccolo guscio e mi chiedo se, alla fin fine, non siano che un pretesto. Se, semplicemente, la paura di abbandonare le certezze non sia più forte della voglia di andare. E mentre me lo chiedo per l’ennesima volta, arriva Settembre. Settembre è un pò come Capodanno, un catalizzatore di speranze e di nuovi progetti. Mi dico che quest’anno è quello giusto. La parola d’ordine è CAMBIARE. Per sicurezza, vado a controllare le previsioni di Paolo Fox per il mio segno. Poi, tornando a casa, mi fermo a comprare una pala per scavare. Ma prima mi serve una casa con giardino.
 

No Comments

Dimmi cosa ne pensi

Membro della Internet Defense League

NEWSLETTER

Ricevi via e-mail gli aggiornamenti

CATEGORIE

I VOSTRI PREFERITI

Viaggiatori nel tempo e Christmas planner

TAG CLOUD

Informazioni su questo sito

Questo può essere un buon posto per presentare te stesso ed il tuo sito o per includere alcuni crediti.

×
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: